Press

Attention, ouverture dans une nouvelle fenêtre. PDFImprimerEnvoyer

 

[italica]


 

 


 

 

[Affari Italiani]

 

 


 

[Italplanet.it]

 

 


 

 

[vicenza.com]

 


 

 

 


 

[www.voir.ca]


 

[INFORM]



 



 


 

FILM SU CARLO GOLDONI - Venezia

"CARLO GOLDONI - VENEZIA GRAN TEATRO DEL MONDO"

Dall'11 Febbraio al 16 febbraio 2010, ore 16 Eccetto domenica 14 febbraio alle ore 10 e alle ore 11-30 

I fasti e la gloria della Venezia del 700 fra intrighi, conflitti e passioni nella magia del Carnevale e delle Commedie goldoniane.

Casa del Cinema, Palazzo Mocenigo, S.Stae 1990 - Venezia VAPORETTO Linea 1 - fermata SAN STAE

tel.               041-5241320         041-5241320

“CARLO GOLDONI – VENEZIA GRAN TEATRO DEL MONDO”

www.goldonithemovie.com

“Carlo Goldoni – Venezia Gran Teatro del Mondo” presentato in anteprima alla 64° Mostra del Cinema di Venezia, ha rappresentato l’Italia all’European Film Festival di Toronto (Canada), al 27th FIFA, Festival Internazionale del Film d’Arte di Montréal (Canada), e ha vinto il Gold Remi Award al 42° WorldFest di Houston, Texas (USA).

Diretto da Alessandro Bettero, il film è stato prodotto da Amelia Fiorenzato per Vip Mediacom, una casa di produzione indipendente con sedi operative nel Veneto e a Los Angeles (California). I testi del film sono del drammaturgo milanese Luigi Lunari, a lungo collaboratore di Giorgio Strehler al Piccolo Teatro di Milano.

Alla vigilia della Rivoluzione Francese, Goldoni anticipa sulle scene ciò che poi si materializzerà nella società civile. Lo splendore e la decadenza di Venezia e di Parigi rivivono attraverso gli intrighi e i conflitti dei loro teatri dove il commediografo Carlo Goldoni introduce la sua riforma teatrale che sostituisce le maschere della Commedia dell’Arte con i volti e i sentimenti della borghesia e del popolo ovvero con il cosiddetto “teatro di carattere”. Un teatro che bandisce dalle scene le maschere, l’improvvisazione, i miti classici, gli dèi, gli eroi, le storie con protagonisti irreali o fantastici per proporre personaggi ispirati alla vita di ogni giorno, portati in scena e fatti parlare alla stregua della gente comune.

La riforma di Goldoni scatena invidie e rancori. E i conflitti, anche acerrimi, che ne derivano, culminano in occasione delle feste di Carnevale del 1762, l’ultimo di Goldoni a Venezia, seguito dalla sua partenza per Parigi dove il commediografo trascorre gli ultimi 31 anni della sua vita.

Il film è un omaggio corale alla gloria di Venezia e al teatro, di cui la città lagunare, nel Settecento, è ancora indiscussa capitale europea con le sue innumerevoli sale. Quasi duecento gli attori e i figuranti coinvolti. Accurata anche la ricostruzione storica con arredi, gondole e carrozze originali, oltre alle affascinanti immagini d’epoca della Collezione Minici-Zotti. Straordinarie le location all’interno di palazzi veneziani dell’epoca, sia in laguna che in terraferma.

Girato interamente in Alta Definizione (HD 1080), in Italia (Venezia, Padova e Treviso) e in Francia, recitato in italiano e in francese per la parte della rievocazione storica, il film si dipana tra scene di fiction, brani scelti di alcuni inediti allestimenti teatrali di opere goldoniane, e gli interventi di Luca Ronconi, Pierluigi Pizzi, Maurizio Scaparro, Luca De Fusco, Lluís Pasqual, Carmelo Alberti e Ferruccio Soleri (l’Arlecchino più famoso al mondo). Questo è stato possibile grazie alla collaborazione fattiva di importanti istituzioni teatrali italiane come la Biennale Teatro di Venezia, il Teatro Stabile del Veneto, il Piccolo Teatro di Milano-Teatro d’Europa, il Teatro Stabile di Bolzano.

La macchina da presa si muove tra calli, campielli, palazzi veneziani, ma anche tra Parigi e Versailles, scoprendo scorci originali che si dissolvono tra le eterne pennellate di Canaletto e Longhi, Guardi e Tiepolo, accompagnate dalle note immortali di Vivaldi e Galuppi, Albinoni, Corelli e Marcello.

[ItalianoDoc]


INFORM - N. 86 - 6 maggio 2009

CINEMA

Il film “Carlo Goldoni - Venezia gran teatro del mondo” vince il Gold Remi Award al 42nd Worldfest di Houston

 

Il lungometraggio di Alessandro Bettero propone aspetti inediti del commediografo veneziano

HOUSTON - Il film “Carlo Goldoni – Venezia Gran Teatro del Mondo” di Alessandro Bettero, prodotto da Amelia Fiorenzato per Vip Mediacom, ha vinto il Gold Remi Award al 42nd WorldFest di Houston, in Texas. Il premio è ispirato al nome dell’artista americano Frederick Remington.
La manifestazione, a cui hanno partecipato quest’anno 450 film provenienti da 80 paesi del mondo, ha premiato negli anni registi emergenti o affermati come Steven Spielberg, George Lucas, Ang Lee, David Lynch, Ridley Scott, i fratelli Cohen e molti altri.
Questo riconoscimento si aggiunge al palmarès del film, presentato alla 64° Mostra del Cinema di Venezia, al Festival di Toronto, al 27th FIFA di Montréal (Festival Internazionale del Film sull’Arte) oltre che a Francoforte, Vilnius e Lubiana.
«È un traguardo prestigioso – commenta la produttrice, Amelia Fiorenzato – a conferma del valore internazionale della cultura italiana che si dimostra un brand strategico sia sul mercato dell’audiovisivo che nelle rassegne cinematografiche più importanti al mondo».
Il film ha posto in evidenza aspetti inediti della vita del commediografo veneziano, della Serenissima, e del peso della nostra cultura in un momento chiave per la storia dell’Europa, come il Settecento. Nel film (www.goldonithemovie.com), rivivono lo splendore e la decadenza di Venezia e di Parigi, raccontate attraverso gli intrighi e i conflitti dei loro teatri, dove il commediografo Carlo Goldoni introdusse la sua riforma, quella del cosiddetto “teatro di carattere”, che sostituì le maschere della Commedia dell’Arte con i volti e i sentimenti della borghesia e del popolo, anticipando sulle scene la Rivoluzione Francese.
Le riprese sono state effettuate a Venezia, Padova; e in Francia, a Parigi e a Versailles, nei luoghi in cui Goldoni visse e operò. Importante anche la collaborazione del Teatro Stabile del Veneto, della Biennale Teatro di Venezia, del Teatro Stabile di Bolzano e del Piccolo Teatro di Milano-Teatro d’Europa.(Inform)

 


 

 


Bulletin Culturel NOVEMBER 2008

 

 

 


 

Un film su Goldoni

la Nuova di Venezia — 31 gennaio 2010   pagina 44   sezione: GIORNO/NOTTE

Presentato ieri, sarà in programmazione alla Casa del Cinema dall’11 al 16 febbraio tutti i giorni alle 16 (domenica alle 10 e alle 11.30), il film «Carlo Goldoni, Venezia Gran Teatro del Mondo», regia di Alessandro Bettero. E’ il primo film dedicato alla figura e all’opera di Goldoni. Presentato alla Mostra del Cinema, ha partecipato all’European Film Festival di Toronto; al WorldFest di Houston, in Texas, ha vinto il Gold Remi Award. Altre importanti presentazioni si sono avute a Francoforte in Germania, a Vilnius in Lituania, a Lubiana in Slovenia, a Budapest. E’ stato girato a Venezia e poi tra Padova, Treviso, Vicenza, Parigi, Verailles e Fontainebleau.

[http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/nuovavenezia/2010/01/31/VGAPO_VGA03.html]

 


 

CINEMA: CARLO GOLDONI RAPPRESENTERA' ITALIA A FESTIVAL TORONTO

(AGI) - Venezia, 10 nov. - Il film 'Carlo Goldoni - Venezia Gran Teatro del Mondo' diretto da
Alessandro Bettero rappresentera' l'Italia all'European Film Festival di Toronto in Canada, in
programma dal 16 al 30 novembre prossimi. Interamente girato in alta definizione e presentato in
anteprima alla 64' Mostra del Cinema di Venezia, il film e' stato prodotto da Amelia Fiorenzato per
Vip Mediacom in collaborazione con la Regione del Veneto. 'Carlo Goldoni - Venezia Gran
Teatro del Mondo' e' in programma anche tra le manifestazioni organizzate in occasione della
Settimana della Lingua Italiana nel mondo, dagli Istituti Italiani di Cultura di Francoforte, Vilnius
e Lubiana. Il film si sviluppa attorno a un momento-chiave della vita di Goldoni: la sua riforma del
teatro. Le riprese sono state effettuate a Palazzo Ducale, Palazzo Pisani Moretta, Ca'
Mocenigo-Gambara a Venezia; Villa Nazionale Pisani a Stra, Villa Marcello a Piombino Dese,
Caffe' Pedrocchi a Padova, Villa Da Ponte a Cadoneghe, Palazzo Sambonifacio a Villa Estense, al
Teatro Goldoni di Venezia, nella casa natale di Goldoni (Ca' Centani) a Venezia, al Teatro Nuovo
di Verona, al Teatro Sociale di Cittadella. In Francia, le riprese sono state fatte a Parigi e a
Versailles, nei luoghi in cui Goldoni visse e opero'.

Prima Comunicazione - http://www.primaonline.it/2008/11/10/67246/cinema-carlo-goldoni-rappresentera-italia-a-festival-toronto/ - Page 1

 


 

 


 

 


 

 


 

goldoni venise 1



23 marzo 2009, ore 18:00

Carlo Goldoni
Venezia, Gran teatro del mondo

Speciale Cultura

An updated portrayal of the magnificent splendour of Venice, its intrigues and passions, its magicalcarnival, in the period before the French Revolution.The story begins with a defining moment in the life ofVenetian playwright Carlo Goldoni (1707-1793).Strongly in favour of reforming Italian theatre (whosecommedia dell'arte acting styleshad by that timedegenerated into decadence), Goldoni advocated atheatre based on and inspired by the direct observa-tion of life. His vehement defence of his convictionsled him into conflict with other playwrights andauthors, and eventually to his thirty-year exile in Parisfrom 1762 until the end of his life. The film combinesfictional sequences with footage of modern stagingsof Goldoni's plays, as well as interviews with suchprominent actors and directors as Maurizio Scaparro,Luca Ronconi, Lluis Pasqual, Pierluigi Pizzi andFerruccio Soleri (the world's most famous Harlequin).

[Associazione dei Professori di Italiano del Quebec
Association des Professeurs d'Italien du Québec
Quebec Association of Professors of Italian
]

 


 

Il teatro dei veraci Esseri Umani, Carlo Goldoni.

Articolo di: Sbn Global Services

mercoledì, febbraio 3, 2010, 10:13

Articolo di Luca Ferrari del 2 febbraio 2010

Uno schiaffo all’aristocrazia. Una salace intuizione della nuova classe che voleva sempre più far sentire la voce. Precursore dei suoi tempi. Vocazione internazionale. Scrittore impeccabile. Dialoghi senza maschere. Potere all’uomo, alla donna e alle loro parole. Tutto questo è stato e sempre sarà Carlo Goldoni.

Il regista Alessandro Bettero racconta il commediografo veneziano in una pellicola. “Carlo Goldoni – Venezia Gran Teatro del Mondo” presentato in anteprima alla 64° Mostra del Cinema di Venezia, è stato riproposto in anteprima a un fortunato pubblico nella Casa di Carlo Goldoni, un progetto nato dalla sinergia di Amelia Fiorenzato e Vip Mediacom (casa di produzione indipendente con sedi operative nel Veneto e a Los Angeles) in collaborazione con la Fondazione Musei Civici di Venezia – Casa di Carlo Goldoni e la Casa del Cinema di Venezia.

Il film, che ha rappresentato l’Italia all’European Film Festival di Toronto (Canada), al 27th FIFA, Festival Internazionale del Film d’Arte di Montréal (Canada), e ha vinto il Gold Remi Award al 42° WorldFest di Houston, Texas (USA), ha visto firmare i testi dal drammaturgo milanese Luigi Lunari, a lungo collaboratore di Giorgio Strehler al Piccolo Teatro di Milano.

È la seconda metà del ‘700, e Goldoni spiazza la Venezia nobiliare, delle etichette, con spettacoli che anticipano i concetti la prossima Rivoluzione Francese. Niente maschere. Il suo teatro bandisce l’improvvisazione, i miti classici, gli dei, gli eroi, le storie con protagonisti irreali o fantastici per proporre personaggi ispirati alla vita di ogni giorno.

La riforma di Goldoni scatena invidie e rancori. E i conflitti, anche acerrimi, che ne derivano, culminano in occasione delle feste di Carnevale del 1762, l’ultimo di Goldoni a Venezia, seguito dalla sua partenza per Parigi dove il commediografo trascorre gli ultimi 31 anni della sua vita.

Girato interamente in Alta Definizione (HD 1080), in Italia (Venezia, Padova e Treviso) e in Francia, recitato in italiano e in francese per la parte della rievocazione storica, il film si dipana tra scene di fiction, brani scelti di alcuni inediti allestimenti teatrali di opere goldoniane, e gli interventi di Luca Ronconi, Pierluigi Pizzi, Maurizio Scaparro, Luca De Fusco, Lluís Pasqual, Carmelo Alberti e Ferruccio Soleri (l’Arlecchino più famoso al mondo).

La macchina da presa si muove tra calli, campielli, palazzi veneziani, ma anche tra Parigi e Versailles, scoprendo scorci originali che si dissolvono tra le eterne pennellate di Canaletto e Longhi, Guardi e Tiepolo, accompagnate dalle note immortali di Vivaldi e Galuppi, Albinoni, Corelli e Marcello.

Oggi siamo nel 2010. Sono passati più di duecento anni, ma Carlo Goldoni sarebbe ancora fuori moda. Sarebbe ancora ostracizzato. Il suo messaggio risulterebbe inappropriato di fronte all’estetismo imperante e la ricerca sempre più disperata delle nuove maschere moderne (botox, cinismo, volgarità).

 


News DAL CANADA [èItalia for CANADA n.11]

 

Accoglienza trionfale per "Carlo Goldoni" a Montreal
Tutto esaurito a Montréal per vedere il film di Alessandro Bettero dal titolo "Carlo Goldoni – Venezia Gran Teatro del Mondo", proiettato nell'ambito della 27ª edizione del FIFA, il Festival Internazionale del Film sull'Arte. Centinaia i canadesi in coda per un posto alle sole tre proiezioni in programma al Musée des Beaux Arts; strepitosa l'accoglienza del pubblico, che ha chiesto di poter vedere presto il film anche in TV. Al centro della pellicola - già presentata con successo alla 64ª Mostra del Cinema di Venezia, al Festival di Toronto, oltre che a Francoforte, Vilnius e Lubiana - aspetti inediti della vita del commediografo veneziano, della Serenissima, e del peso della nostra cultura in un momento chiave per la storia dell'Europa, come il Settecento.

 


 

Comunicato stampa

SUCCESSO PER IL FILM “CARLO GOLDONI – VENEZIA GRAN TEATRO DEL MONDO” IN CANADA

Accoglienza trionfale al 27° FIFA di Montreal

(GRTV) - Tutto esaurito a Montréal per vedere il film di Alessandro Bettero dal titolo “Carlo Goldoni – Venezia Gran Teatro del Mondo” al 27° FIFA di Montréal, il Festival Internazionale del Film sull’Arte. Centinaia di canadesi in coda per un posto alle sole tre proiezioni in programma al Musée des Beaux Arts. Strepitosa l’accoglienza del pubblico che ha chiesto di poter vedere presto il film anche in Tv, oltre che al cinema, a conferma della qualità della pellicola e della ricchezza culturale che il film ha saputo esprimere, facendo conoscere aspetti inediti della vita del commediografo veneziano, della Serenissima, e del peso della nostra cultura in un momento chiave per la storia dell’Europa, come il Settecento. Temi che un pubblico esigente e attento come quello montrealese, ha saputo cogliere con intelligenza e con un certo umorismo che il film lascia sempre trasparire, grazie ai “caratteri” goldoniani e alla superlativa performance degli artisti e degli attori che hanno preso parte al film. Il successo ha coinvolto anche il nostro Istituto di Cultura che ha organizzato un piacevole evento collaterale, e il Consolato con alcuni incontri con gli studenti dei college della città. Nel docu-drama (www.goldonithemovie.com) il primo mai realizzato su Goldoni, prodotto da Amelia Fiorenzato per Vip Mediacom, rivivono lo splendore e la decadenza di Venezia e di Parigi, raccontate attraverso gli intrighi e i conflitti dei loro teatri, dove il commediografo Carlo Goldoni introdusse la sua riforma, quella del cosiddetto “teatro di carattere”, che sostituì le maschere della Commedia dell’Arte con i volti e i sentimenti della borghesia e del popolo, anticipando sulle scene proprio la Rivoluzione Francese. La riforma di Goldoni scatenò invidie, gelosie e rancori. E i conflitti, anche acerrimi, che ne derivarono, culminarono in occasione delle feste di Carnevale del 1762: l’ultimo di Goldoni a Venezia, seguito dalla sua partenza per Parigi dove il commediografo trascorse gli ultimi 31 anni della sua vita. Una parte dei costumi del docu-drama è stata creata da Rubelli – nota griffe veneziana di tessuti, già fornitrice di famosi set di film hollywoodiani – ispiratasi ai celebri ritratti di Pietro Longhi. Accurata anche la ricostruzione storica con arredi, gondole e carrozze originali, oltre alle affascinanti immagini d’epoca della Collezione Minici-Zotti. Il film si dipana tra scene di fiction, brani scelti di alcuni inediti allestimenti teatrali di opere goldoniane, e gli interventi di Luca Ronconi, Pierluigi Pizzi, Maurizio Scaparro, Luca De Fusco, Lluís Pasqual, Carmelo Alberti e Ferruccio Soleri (l’Arlecchino più famoso al mondo). Questo è stato possibile grazie alla collaborazione fattiva di importanti istituzioni teatrali italiane come la Biennale Teatro di Venezia, il Teatro Stabile del Veneto, il Piccolo Teatro di Milano-Teatro d’Europa, il Teatro Stabile di Bolzano. Le riprese sono state effettuate a Venezia, Padova, e in Francia, a Parigi e a Versailles, nei luoghi in cui Goldoni visse e operò.
Il film era già stato presentato con successo alla 64° Mostra del Cinema di Venezia, al Festival di Toronto, oltre che a Francoforte, Vilnius e Lubiana.

Comunicato stampa 2 aprile 2009

[http://www.grtv.it/]

 


Alla Casa del Cinema, per il Carnevale, il film di Alessandro Bettero Carlo Goldoni
[www.quellicheilcinema.com]
Alla Casa del Cinema, per il Carnevale, il film di Alessandro Bettero Carlo Goldoni – Venezia Gran Teatro del Mondo, in versione originale con sottotitoli in inglese.

La figura e le opere di Carlo Goldoni rivivono nel film Carlo Goldoni – Venezia Gran Teatro del Mondo che dopo aver partecipato con successo a numerosi festival (Venezia, Montreal, Toronto, Houston) approda alla Casa del Cinema di Venezia dall’11 al 16 febbraio, in occasione del Carnevale. Prodotto dalla Vip–Mediacom e diretto da Alessandro Bettero, con la consulenza di Luigi Lunari, il film è una brillante docu-fiction che alterna la ricostruzione di episodi significativi della vita del grande commediografo con testimonianze di studiosi e personalità che si sono cimentati con la lettura e l’interprezione dei testi goldoniani. Special guests del film sono Carmelo Alberti, Luca De Fusco, Lluis Pasqual, Pierluigi Pizzi, Luca Ronconi, Stefano Scandaletti, Maurizio Scaparro e Ferruccio Soleri, mentre Goldoni – dalle prime sortite teatrali veneziane al crepuscolo parigino – è interpretato dall’attore veneziano Alessandro Bressanello. La fotografia è di Marino Chiozzotto. Il film sarà presentato nella sala di Palazzo Mocenigo, a San Stae, in versione italiana con sottotitoli in inglese, dando così l’opportunità anche agli ospiti stranieri presenti a Venezia per il Carnevale di accedere alle proiezioni, che si terranno alle ore 16 nelle giornate di giovedì 11, venerdì 12, sabato 13, lunedì 15 e martedì 16 febbraio; proiezioni speciali di mattina alle 10 e alle 11.30 domenica 14 febbraio. Biglietti in vendita prima delle proiezioni (intero 6 euro, ridotto 5 euro). Per raggiungere la Casa del Cinema vaporetto ACTV linea 1 Fermata San Stae.

Casa del cinema, for carnival, a film by Alessandro Bettero: Carlo Goldoni – Venice Grand Theatre of the World, original version and English subtitles.

The figure and the works by Carlo Goldoni live again thanks to this film Carlo Goldoni – Venice Grand Theatre of the World. After a big success in many festivals (Venice, Montreal, Toronto, Houston) the film takes place at the Casa del Cinema of Venice on February 11th-16th, during carnival. The film was produced by Vip-Mediacom and directed by Alessandro Bettero, with advice by Luigi Lunari. It is a bright docu-fiction, with a reconstruction of important instalments of the big comedy writer’s life, and also with witness by important Carlo Goldoni scholars. Special Guests are Carmelo Alberti, Luca De Fusco, Lluis Pasqual, Pierluigi Pizzi, Luca Ronconi, Stefano Scandaletti, Maurizio Scaparro and Ferruccio Soleri; Carlo Goldoni – from the first venitian entrances until the twilight in Paris – is the venetian actor Alessandro Bressanello.The photography is by Marino Chiozzotto. The film will be presented in the Palazzo Mocenigo’s cinema, in San Stae, Italian version and English subtitles, for all the foreign guests in Venice. Showings at 4.00 pm on Thursday 11th, Friday 12th, Saturday 13th, Monday 15th, Tuesday 16th.On Sunday 14th special showing at 10.00 am and 11.30 am. Tickets are available before the showings (full price euro 6,00, reduced euro 5). To reach the Casa del Cinema take vaporetto ACTV line 1 Stop San Stae.

 

 


 

Premiato il film su Goldoni e Venezia

la Nuova di Venezia — 26 maggio 2009 pagina 37 sezione: GIORNO/NOTTE

Il film «Carlo Goldoni - Venezia Gran Teatro del Mondo» di Alessandro Bettero, prodotto da Amelia Fiorenzato per la padovana Vip Mediacom, ha vinto il prestigioso Gold Remi Award, ispirato al nome dell’artista americano Frederick Remington, al 42 º WorldFest di Houston in Texas. Il Festival, a cui hanno partecipato quest’anno 450 film provenienti da 80 Paesi del mondo, è uno dei più importanti degli Stati Uniti. Negli anni ha premiato registi emergenti o affermati come Steven Spielberg, George Lucas, Ang Lee, David Lynch, Ridley Scott, i fratelli Cohen e molti altri. Questo prestigioso premio si aggiunge al palmarès del film, presentato alla 64 ª Mostra del Cinema di Venezia e in competizione all’European Film Festival di Toronto e al 27 ° Festival of Films on Art di Montréal (Festival Internazionale del Film sull’Arte) e programmato a Francoforte, Vilnius e Lubiana. Il film di Bettero valorizza aspetti inediti della vita del commediografo veneziano, della Serenissima, e del peso della nostra cultura in un momento chiave per la storia dell’Europa, come il Settecento. Nel film (www.goldonithemovie.com), rivivono lo splendore e la decadenza di Venezia e di Parigi, raccontate attraverso gli intrighi e i conflitti dei loro teatri, dove il commediografo Carlo Goldoni introdusse la sua riforma, quella del cosiddetto «teatro di carattere», che sostituì le maschere della Commedia dell’Arte con i volti e i sentimenti della borghesia e del popolo, anticipando sulle scene la Rivoluzione Francese. Le riprese del film sono state effettuate a Venezia, Padova; e in Francia, a Parigi e a Versailles, nei luoghi in cui Goldoni visse e operò.

 

 


 

Un piccolo film italiano fa il giro del mondo: "Carlo Goldoni – Venezia Gran Teatro del Mondo"

Lunedí 12.10.2009 12:39 Affaritaliani.it

C'è un piccolo film che dal Veneto sta irresistibilmente girando il mondo. Mentre si attende di sapere se il kolossal di Tornatore "Baària" sarà nella cinquina di titoli che concorreranno all'Oscar per il miglior film straniero, una pellicola di nicchia si sta facendo apprezzare in Europa e negli Stati Uniti. Nel silenzio generale...

Presentato in anteprima alla 64esima Mostra del Cinema di Venezia, il film “Carlo Goldoni – Venezia Gran Teatro del Mondo”, ha partecipato all’European Film Festival di Toronto, al 27° FIFA-Festival of Films on Art di Montréal in Canada (unico film italiano in competizione); e al 42° WorldFest di Houston, in Texas, negli Stati Uniti, dove ha vinto il Gold Remi Award. Altre presentazioni sono state fatte con successo a Francoforte in Germania, a Vilnius in Lituania, a Lubiana in Slovenia, e a Budapest in Ungheria.

A ottobre 2009, dopo l’acclamata anteprima al Mipcom di Cannes, il “Carlo Goldoni – Venezia Gran Teatro del Mondo”, per la regia di Alessandro Bettero, e prodotto da Amelia Fiorenzato per la casa di produzione veneta Vip Mediacom, sbarca in Francia. Prima ufficiale nel Dipartimento della Gironda, a La Réole in omaggio agli attori francesi della Compagnia dei Coragi: Jean-Louis Vern, Olivier Bayle-Videau e Michel Colin che hanno partecipato alla lavorazione del film. A seguire, le proiezioni di Bordeaux e di Tolosa, in Alta Garonna. L’iniziativa è un modo per celebrare e rinsaldare il connubio culturale tra Italia e Francia, patria adottiva di Goldoni.

Il film di Alessandro Bettero è un omaggio corale alla gloria di Venezia e al teatro, di cui la città lagunare, nel Settecento, è ancora indiscussa capitale europea con le sue innumerevoli sale. Quasi duecento gli attori e i figuranti coinvolti. Una parte dei costumi è stata creata da Rubelli – casa veneziana di tessuti, fornitrice di famosi set di film hollywoodiani – ispiratasi ai celebri ritratti di Pietro Longhi. Accurata anche la ricostruzione storica con arredi, gondole e carrozze originali, oltre alle affascinanti immagini d’epoca della Collezione Minici-Zotti.

Girato in Alta Definizione (HD 1080), in Italia e in Francia, recitato in italiano e in francese per la parte della rievocazione storica, il film si sviluppa attorno a un momento-chiave della vita di Goldoni: la sua riforma del teatro. In quel periodo, a Venezia si scontrano la tradizione della Commedia dell’Arte, le opere di Carlo Gozzi, e il nuovo teatro di Carlo Goldoni ovvero il cosiddetto “teatro di carattere” che bandisce dalle scene le maschere, l’improvvisazione, i miti classici, le storie con protagonisti irreali e propone personaggi ispirati alla vita di ogni giorno, portati in scena e fatti parlare alla stregua della gente comune. Importante è stata perciò la collaborazione della produzione con gli attori dei Coragi di La Réole che hanno partecipato attivamente alla lavorazione del film, grazie anche al sodalizio che li lega al Piccolo Teatro Città di Sacile, in Friuli.
Il film si dipana tra scene di fiction, brani scelti di alcuni inediti allestimenti teatrali di opere goldoniane, e gli interventi di Luca Ronconi, Pierluigi Pizzi, Maurizio Scaparro, Luca De Fusco, Lluís Pasqual, Carmelo Alberti e Ferruccio Soleri (l’Arlecchino più famoso al mondo), grazie alla collaborazione con importanti istituzioni teatrali italiane come la Biennale Teatro di Venezia, il Teatro Stabile del Veneto, il Piccolo Teatro di Milano-Teatro d’Europa, il Teatro Stabile di Bolzano. La macchina da presa si muove tra calli, campielli, palazzi veneziani, ma anche tra Parigi e Versailles, scoprendo scorci originali che si dissolvono tra le eterne pennellate di Canaletto e Longhi, Guardi e Tiepolo, accompagnate dalle note immortali di Vivaldi e Galuppi, Albinoni, Corelli e Marcello.

 


 

“Carlo Goldoni. Venezia Gran Teatro del Mondo” unico film italiano in concorso al 27° Festival of Films on Art di Montréal

Giovedì 19 Marzo 2009 17:27 Redazione Padova24ore.it

“Carlo Goldoni – Venezia Gran Teatro del Mondo” (www.goldonithemovie.com), diretto da Alessandro Bettero e prodotto da Amelia Fiorenzato per la padovana VIP Mediacom, è l’unico film italiano in concorso al 27° Festival of Films on Art di Montréal, il più antico e prestigioso Festival mondiale dedicato a film sulle arti in tutte le loro forme, in programma dal 19 al 29 marzo prossimi in Canada. Tre le proiezioni all'interno del prestigioso Musée des Beaux-Arts di Montreal: domenica 22 marzo, giovedì 26 marzo e domenica 29 marzo. All’edizione 2009 del Festival of Films on Art di Montréal sono stati selezionati 260 film da 30 Paesi del mondo. 45 film sono in concorso. Tra questi, l’unico a rappresentare l’Italia è la docu-fiction “Carlo Goldoni – Venezia Gran Teatro del Mondo”, per la regia di Alessandro Bettero e prodotto dalla padovana VIP Mediacom, fondata da Amelia Fiorenzato. Il film è interamente girato in Alta Definizione (HD 1080i) e, realizzato con la collaborazione di Kublai Film e Task Communication; i testi sono del drammaturgo milanese Luigi Lunari, per vent’anni collaboratore di Strehler al Piccolo di Milano.
«È un traguardo prestigioso - afferma Amelia Fiorenzato - che conferma il valore internazionale raggiunto da una produzione di qualità come questa. Ancora una volta la cultura italiana si conferma come un brand prestigioso sia nel mercato dell’audiovisivo che nelle rassegne cinematografiche e televisive più importanti al mondo. Questo risultato premia le capacità produttive dell’imprenditoria veneta ed è la riprova che la cultura resta uno degli asset strategici della nostra presenza, anche imprenditoriale, nel mondo»

 


 

INFORM - N. 204 - 22 ottobre 2008

CINEMA

All’Istituto Italiano di Cultura di Francoforte film di Alessandro Bettero

“Carlo Goldoni: Venezia Gran Teatro del Mondo”


FRANCOFORTE - L’ Istituto Italiano di Cultura di Francoforte venerdì 24 ottobre, alle ore 19, presenta presso la propria sede il film “Carlo Goldoni: Venezia gran teatro del mondo” di Alessandro Bettero. Il documentario, proiettato alla 64° mostra del cinema di Venezia, chiuderà il programma dell’ottava edizione della Settimana della lingua italiana nel mondo.

Alla proiezione sarà presente il regista Alessandro Bettero. (Inform)

[http://www.mclink.it/com/inform/art/08n20439.htm]

 


CARLO GOLDONI - VENEZIA GRAN TEATRO DEL MONDO di Alessandro Bettero
giovedì, 11. febbraio 2010

“Per il Carnevale con Carlo Goldoni”
Luogo: La Casa del Cinema, Videoteca Pasinetti - Venezia h. 16
Contatti: www.comune.venezia.it/cinema

[http://www.venezianews.it]

 


 

 

 

Social Network